BIOGRAFIA UNIVERSALE
 
Ray è uno straordinario talento artistico, e la sua sensibilità si esprime dalla musica come cantautore, alla recitazione come attore; dalla moda come stilista di se stesso e modello, alle arti figurative soprattutto come pittore e poi con espressione sia nella fotografia che nelle vignette satiriche.
 

 

 
Nasce a Lanciano il 5 Dicembre del 19.. .
Inizia già da adolescente a disegnare gli abiti che
indossa, appassionandosi poi alla fotografia ed alla poesia.
 

 
 
Intanto inizia a cantare nei locali della provincia le canzoni di autori famosi per poi esordire nel 2001 con il suo primo singolo " Vorrei avere due ragazze " che diventa un brano cult.
 

 
 
Il tempo passa e tutto cresce. Intanto gli viene offerta una prima parte come attore nel film “ Il giorno di Sacramento ” diretto da Davide Pompeo e, alla sua prima al Cinema Ciak City, riscuote un grande successo di pubblico aprendo nuove prospettive per altri film e spot pubblicitari.


 



Produce e realizza il videoclip “ Dai ragazza ” proiettato anche al cinema, nel quale firma regia, soggetto, fotografia, sceneggiatura, scenografia, casting, coreografia (in parte), musica e testo.
 

 
 
 


Nel 2010 viene chiamato per girare una prima parte di un serial TV ispirato al suo personaggio infatti si chiamerà "Ray Sugar School" è una parodia ironica, disarmante e accattivante del personaggio Ray.





Nel 2011 entra nel cast di un film importante dove ci sono attori del calibro di: Maurizio Mattioli, Pannofino etc con la regia di Claudio Fragasso. Il film (Una notte da paura) un horror comic che verrà proiettato nei cinema italiani dove Ray recita la parte di un musicista della band.



Dall’inizio ad oggi ha prodotto e scritto brani per sette dischi, tenuto numerosi concerti sia in Abruzzo che fuori regione, ed è chiamato spesso come ospite TV suscitando l’interesse della stampa che gli ha dedicato molti articoli.Numerosi fans gli hanno creato vari siti internet, oltre ad una canzone.
Si è fatto notare nelle tv nazionali attraverso X-Factor, Italia's Got Talent e nel 2011 è ospite per ben 4 volte da Barbara D'Urso a Pomeriggio5 su Canale5.
 

 
 

Come pittore, dopo varie mostre vincendo un concorso internazionale di pittura, ed aver prodotto delle cartoline tematiche, ha una sua personale Galleria d’Arte a Lanciano. La sua tecnica è olio su tela; il suo pensiero artistico è ampio, ed il critico d’Arte Micozzi, in visita alla sua Galleria, lo ha definito un pittore nucleico. Il numero di quadri prodotti da Ray fino al 2011 è di oltre 280 opere.


Nel 2011 Ray incontra il critico d'arte Vittorio Sgarbi a Lanciano nell'occasione dell'estenzione della biennale di Venezia in tutta l'Italia. Il critico nel vedere le cartoline ne rimane affascinato ed incuriosito tanto da voler visitare la galleria d'arte di Ray.



Nel 2012 il critico d'arte Andrea Diprè viene a conoscenza di Ray e ne rimane estremamente colpito, tanto da fargli visita nella galleria d'arte dedicandogli un'intervista.



Nel 2013 Ray esordisce con un pregevole calendario dove sono rappresentate alcune sue opere.





Come stilista di se stesso Ray ha disegnato e fatto realizzare delle innumerevoli e particolari collezioni di abiti sia per ogni stagione che per spettacoli, fino alla creazione di costumi da mare ed accessori realizzati con lino, cotone, lana, seta e pelle.

 

 
 
 
 
Come fotografo è riuscito a scattare delle foto importanti insieme ad altre di particolare intensità e qualità, come ritratti, paesaggi, ecc. fatte in ogni parte del mondo.
 

 
 
Come modello si presta bene, e lo si può osservare quando indossa gli abiti delle sue collezioni… ma le ragazze lo preferiscono nella raccolta di cartoline dei suoi nudi artistici.
 

 


Nel 2013 prepara un ambizioso calendario di nudi artistici coinvolgendo 6 modelle tra cui una Playmate di PlayBoy.
Una parte di queste foto sono state scattate in Thailandia e una parte in italia.
Il Calendario è arricchito da una video backstage


Ha scritto 13 poesie che spaziano dalla guerra alla pace, dall’amore ai ritratti di persone a Lui care. La più bella è Fame Cruda.
 

Nelle vignette satiriche ha disegnato 4 tematiche “prendendo di mira” Hitler.
 


 

Come designer ha progettato minuziosamente 4 capolavori in legno che sono portacartoline realizzate da un bravo artigiano.

 


 

 

Nel 2014 presenta due calendari uno di opere pittoriche ed un'altro decisamente favoloso di nudi artistici, dove Ray si inventa nuove posizioni e frasi per ogni mese.